E’ ancora incerta la presenza di Manuel Agnelli a X Factor 12. Per ora i giudici confermati sono Mara Maionchi e Fedez. Il cantante degli Afterhours è attualmente impegnato col programma “Ossigeno che andrà in onda da giovedì su Rai 3:

“Avevo detto che avrei voluto portare la musica più al centro ma ho fallito anche se con le band ho fatto un percorso più preciso dell’anno prima. L’unica cosa degna di nota uscita da lì ce l’avevo io e non mi riferisco solo ai Måneskin. Continuo a pensare che XFactor possa fare tanto per la musica. Ho ancora voglia, ma il livello del tavolo dei giudici sulla competenza musicale deve migliorare”.

Nonostante la presenza su Rai e Sky Manuel non si ritiene un uomo tv:

“No, non mi vedo così. Il programma che faccio non è molto diverso dal festival che organizzavo,’Hai paura del buio’”, si parla un po’ di più, però si suona tanto e ci sono le performance. Alla fine sto portando in tv quello che ho sempre fatto. E il bello è che non mi sono adattato più di tanto, anzi sto facendo ciò che dicevo di voler fare andando a XFactor. È uscito anche un film su Caravaggio di Sky con la mia voice over, che è una di quelle cose che non mi sarei potuto permettere qualche anno fa. Lo stesso vale per Ossigeno”.